Jan Schenk

Diversità e inclusività, Linux

Connect

Biografia

La tecnologia, di diversi tipi, mi ha sempre incuriosito. Ho iniziato a scrivere codice in Assembler all'inizio degli anni 90 durante la scuola e dopo un tentativo fallito di diventare biologo (ho abbandonato l'università al secondo anno, anche se la biotecnologia sembra nuovamente interessante al giorno d'oggi) ho trovato il posto giusto per me nel mondo open source per più di 10 anni come sviluppatore Web PHP sullo stack Linux. Dopo una lunga riflessione nel 2008 ho deciso di entrare in MSFT come Tech Evangelist (Interop, live, Web), ma ho avuto bisogno di molto più tempo per comprendere effettivamente gli elementi che definiscono il concetto di "open". Credo nelle potenzialità delle community di sviluppatori e sono convinto che siano essenziali per l'evoluzione tecnologica in ogni aspetto della vita, includendo e accogliendo chiunque voglia imparare. Sono un sostenitore convinto della forza della diversità e ritengo che il supporto della diversità sia un obiettivo essenziale del mio lavoro. Altre informazioni su di me: ho due figli, sono diabetico e sono sempre curioso e desideroso di scoprire tutto quello che c'è da sapere su aspetti interpersonali e tecnologici. Nel mio tempo libero mi dedico attualmente alla lettura, alla scrittura di codice (Python), alla creazione del mio loop (#openAPS, #wearenotwaiting), alle sperimentazioni su RPi e su un'auto classica.

Competenze

  • D&I
  • Program Management
  • Linux